Terremoto, ad Arquata si smontano le prime tende: 40 persone non vogliono lasciare la loro terra

Al campo di Colle nel Comune di Arquata del Tronto si stanno smontando le prime tende montate dopo il terremoto di agosto

LaPresse/Mario Sabatini

Si iniziano a smontare le prime tendopoli nelle Marche. Al campo di Colle nel Comune di Arquata del Tronto si stanno infatti smontando le prime tende. “Laddove abbiamo completato l’evacuazione ed abbiamo trovato una struttura dove sistemare gli sfollati iniziamo a smontare le tendopoli– spiega alla Dire l’assessore regionale alla Protezione Civile Angelo SciapichettiEntro la settimana vorremmo portare fuori tutti dalle tende“. Ma non e’ sempre cosi’ facile. A Pescara del Tronto ci sono una quindicina di persone, per lo piu’ anziani, che non vogliono abbandonare il proprio territorio e si rifiutano di essere collocati in altre strutture nonostante il maltempo e nonostante l’avvicinarsi della stagione invernale. E sono circa 25 gli agricoltori e allevatori che non vogliono allontanarsi dalla propria fattoria. “Purtroppo ci sono persone che non vogliono saperne di lasciare la propria terra– continua Sciapichetti- Non vogliono venire nonostante le continue sollecitazioni da parte della Protezione Civile. Come extrema ratio potremmo usare dei container per non farli stare in tenda ma vorremmo evitare questa soluzione“.