Terremoto Centro Italia: ritrovato tra le macerie il server del Comune di Amatrice

Il server del Comune di Amatrice è stato estratto nei giorni scorsi dalle macerie del municipio di Corso Umberto I

LaPresse/Mario Sabatini

Secondo quanto ha appreso l’ANSA da fonti giudiziarie, il server del Comune di Amatrice è stato estratto nei giorni scorsi dalle macerie del municipio di Corso Umberto I. Il dispositivo, ritrovato seriamente danneggiato, conserva copie in formato digitale di tutti gli atti amministrativi, e di conseguenza è stato sequestrato dalla procura di Rieti nell’ambito dell’inchiesta sul terremoto del 24 agosto: sarà sottoposto a una perizia per consentire l’estrazione dei dati dalla memoria.