Terremoto, David Sassoli: “risorse Ue per rilanciare i territori”

LaPresse/Vincenzo Livieri

“Stiamo cercando, tra parlamentari Ue e Regione Marche, di mettere in piedi un osservatorio a Bruxelles per seguire tutta la progettazione europea” per la ricostruzione post Sisma. Lo ha detto il vice presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, durante un incontro ad Ancona con i sindacati e le associazioni di categoria, promosso dal presidente del Consiglio regionale delle Marche Antonio Mastrovincenzo. “Abbiamo bisogno di utilizzare bene i fondi, di seguire i Comuni – ha aggiunto -. Lo dobbiamo alle vittime e alle famiglie. Ed e’ importante, tramite le risorse Ue, riuscire a dare vocazioni nuove a quei territori che hanno tradizioni antiche molto belle, ma hanno anche bisogno di guardare al futuro. Usare bene le risorse europee puo’ essere un’occasione di rilancio di quei territori cosi’ duramente colpiti”. “Lunedi’ a Roma – ha annunciato – ci sara’ un incontro tra i parlamentari europei, la Banca europea degli investimenti e il presidente della Regione Marche Ceriscioli. Faremo il punto sui programmi – ha detto – che potranno anche essere finanzianti dalla Bei, un’istituzione attenta allo sviluppo e alla crescita”.