Terremoto: delegazione della protezione civile europea ad Arquata

LaPresse/Settonce Roberto

Una delegazione della protezione civile europea ha visitato oggi le tendopoli e le strutture allestite dalla protezione civile italiana ad Arquata del Tronto, uno dei Comuni piu’ danneggiato dal terremoto del 24 agosto. La visita e’ stata organizzata con una prima parte ‘teorica’: un incontro presso il Ccr di Pescara del Tronto, alla presenza tra gli altri di Cesare Spuri, dirigente della protezione civile dell’ing. Mariano Tusa del Coa dei vigili del fuoco. Poi una parte ‘sul campo’ con una visita sui luoghi devastati dal Sisma, che si e’ conclusa a Pescara, la frazione rasa la suolo della violenza del terremoto. I vigili del fuoco hanno illustrato le loro tecniche di soccorso e recupero delle vittime dalle macerie ai tecnici europei, provenienti da Spagna, Germania, Gran Bretagna, Slovenia e Romania, e appartenenti a vari settori: soccorso immediato, ingegneristica per i puntellamenti, sanitario