Terremoto, il governatore Ceriscioli: “il sisma si è propagato in modo anomalo, Marche Regione più colpita”

“Quella delle Marche, tra le quattro regioni coinvolte, e’ la piu’ colpita dal Sisma, registrando il 55-60 per cento dei danni. La particolarità del Sisma, il modo con cui si e’ propagato, e’ fortemente anomala”. Cosi’ il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, parlando del Sisma che ha colpito l’Italia Centrale lo scorso 24 agosto, a margine del dibattito dal titolo “Prevenzione e ricostruzione” che si e’ tenuto nel pomeriggio all’Aquila nell’ambito del festival dell’Unita’. “Abbiamo tre comuni colpiti duramente, con vittime e crolli, ma anche un’altra realta’ estremamente estesa, che copre tre province e 120 comuni, di cui 60 con danneggiamenti importanti, che sono stati meno raccontati dalla comunicazione, ma che ci vede oggi impegnati in 27 mila sopralluoghi”.