Terremoto: la Guardia di Finanza acquisisce le copie di backup dei server del comune di Amatrice

Le copie si troverebbero presso una societa' che si occupava della manutenzione degli stessi sistemi informatici

LaPresse/Vincenzo Livieri

La Guardia di Finanza di Rieti, su delega della procura di Rieti nell’ambito dell’inchiesta sul terremoto di Amatrice e Accumoli, sta verificando la possibilita’ di acquisire copie dei dati digitali contenuti nel server del Comune di Amatrice, non ancora recuperato da sotto le macerie della sede di Corso Umberto I. Le copie si troverebbero presso una societa’ che si occupava della manutenzione degli stessi sistemi informatici. Si tratta di server, cosiddetti di backup e recovery, che non si trovavano installati nella sede comunale proprio per consentire un eventuale recupero dei dati nel caso di un danneggiamento delle apparecchiature principali.