Terremoto Macedonia: un centinaio le persone ferite nella fuga dalle case

Un centinaio le persone rimaste ferite in conseguenza del terremoto verificatosi ieri in Macedonia

Un terremoto magnitudo 5.3 è stato avvertito ieri in Macedonia alle 15:10 ora italiana. L’evento, rilevato dal Servizio Geologico statunitense USGS, ha avuto epicentro a 4 km est-nordest da Skopje ed ipocentro a 10 km di profondità.

Un centinaio le persone rimaste ferite in conseguenza del sisma: si tratta di ferite non gravi, in prevalenza fratture, traumi e contusioni causate dal panico durante la fuga dalle proprie case. La scossa ha provocato danni non gravi agli edifici, con crepe e incrinature e il crollo di alcuni camini.