Terremoto: nelle Marche ancora 995 persone nelle tendopoli

LaPresse/Vincenzo Livieri

Nelle Marche sono 995 i posti letto occupati nelle tendopoli: 446 nella provincia di Macerata, 80 in provincia di Fermo (tutti a Montefortino), 448 in quella di Ascoli Piceno (di cui 139 nella frazione di Borgo di Arquata del Tronto). Le persone ospitate in strutture ricettive sono 208: 154 nel maceratese, 29 nel fermano e 25 nell’ascolano. I volontari impiegati in totale sono 363. Sono quasi 28.000 invece le richieste di sopralluoghi in edifici pubblici e privati delle province di Macerata, Fermo e Ascoli Piceno per i danni causati dal sisma. Tremila sono gia’ stati effettuati. E mentre la Protezione Civile oggi ha iniziato a smontare le prime tende (campo di Colle nel Comune di Arquata del Tronto ndr) proseguono le operazioni per consentire alle famiglie di lasciare le tende e optare per le altre soluzioni abitative. “Il numero dei posti letto allestiti nelle ore successive all’evento non sono piu’ necessari e le tende si stanno velocemente smontando a cura dei volontari di protezione Civile- si legge nella nota diramata dalla Protezione Civile delle Marche- L’obiettivo e’ smantellare la quasi totalita’ dei campi entro la settimana prossima”. Su 468 richieste di sopralluoghi su edifici scolastici sono risultate inagibili 18 scuole