Terremoto: il pianista Mastrini suona nella tendopoli di Arquata

LaPresse/Vincenzo Livieri

Anche la musica puo’ fare la sua parte per aiutare le popolazioni del Centro Italia colpite dal Sisma del 24 agosto. Per questo motivo il pianista e compositore Maurizio Mastrini, famoso perche’ in grado di eseguire partiture alla rovescia, terra’ un concerto nella tendopoli di Arquata del Tronto domenica 25 settembre alle 17:30. Si tratta della prima tappa del progetto “Un piano per la ricostruzione”, che prevede altre 12 date in giro per l’Italia. Coordinatore di tutta l’iniziativa e’ don Alessio Cavezzi. Il concerto di Arquata e’ patrocinato dall’associazione di servizi “Round Table” di Ascoli. Durante il tour, sara’ possibile acquistare un cd con dieci dei brani piu’ celebri del maestro Mastrini, in una scatola contente un puzzle con l’immagine di Arquata del Tronto: lavorando uniti, pezzo dopo pezzo, sara’ possibile ricostruire il volto della citta’ cosi’ com’era prima della notte del 24 agosto. Il ricavato della vendita del cd sara’ devoluto alle popolazioni terremotate