Terremoto, Renzi: “Restituiremo tutto il territorio come era prima”

Renzi in merito alla ricostruzione post-terremoto: "Il nostro obiettivo è quello di rifare tutto come prima, in piena vicinanza con le realtà del territorio"

LaPresse/Federico Bernini

Il nostro obiettivo è quello di rifare tutto come prima, in piena vicinanza con le realtà del territorio“. Lo ha detto Matteo Renzi facendo il punto sulla ricostruzione post sisma. “Dal TERREMOTO si esce solo se c’è uno spirito forte di comunità, la ricostruzione è sempre problematica, ma occorre valorizzare le comunità“, ha sottolineato il premier. Il fatto che sia passato un mese, che fisiologicamente le luci dei riflettori si abbassino non toglie niente al dolore e al nostro dovere di farci carico delle nostre responsabilità – spiega ancora Renzi – Il percorso di questo mese è stato complicato, in questa pagina triste c’è stata una piena collaborazione”.

“Ringrazio tutti e in particolare il commissario Vasco Errani per la dedizione che ha dimostrato. Dal territorio si esce se c’è uno spirito forte di comunità. Questo messaggio porterà questo Paese a ricostruire quei territori com’erano, magari più belli di prima. Il nostro obiettivo è quello di riportare tutto come era prima e di dare una piena vicinanza alle realtà di quei territori“, conclude il premier.