Cancro al seno: la prevenzione si indossa, t-shirt solidali per la Lilt di Milano

La prevenzione contro il cancro al seno ora si indossa: e conquista l'Olimpo dello sport

La prevenzione contro il cancro al seno ora si indossa. E conquista l’Olimpo dello sport. Elisa Di Francisca, campionessa azzurra di scherma, 2 ori e un argento ai Giochi di Rio, ha scelto di vestire la t-shirt tecnica prodotta gratuitamente da Amazon e in vendita online (www.amazon.it) a favore della Lilt di Milano, in occasione della campagna Nastro rosa. Le magliette, in tessuto adatto all’attività fisica quotidiana, sono disponibili al prezzo di 15 euro con 3 diversi slogan: ‘#fatelevedere‘, ‘il rosa che corre’ e ‘pronti partenza rosa’. L’intero ricavato verrà devoluto a sostegno delle attività svolte dalla sezione meneghina della Lega italiana per la lotta contro i tumori, sul fronte della prevenzione e della diagnosi precoce del cancro al seno che colpisce ogni anno 50 mila donne della Penisola.

“Arrivare prima” di fronte a una malattia è fondamentale, sottolinea la Lilt. Ed Elisa lo sa bene non solo perché atleta, ma anche perché il big killer in rosa ha colpito una sua familiare. Anche per questo motivo ha deciso di sferrare “una stoccata contro il cancro al seno” facendosi portavoce della prevenzione in occasione dell’Ottobre rosa, per ricordare a tutte le donne quanto sia importante sottoporsi a controlli regolari.