Ciclo mestruale: ecco cosa mangiare durante le mestruazioni per sentirsi meglio

Ecco una lista degli alimenti da prediligere durante il ciclo mestruale per avvertire meno dolore e mantenere il corpo in forze

Ogni 28 giorni le donne si ritrovano a dover fare i conti con il tanto temuto e sofferente ciclo mestruale che porta con sè nervosismo e scompensi a causa l’alterazione ormonale.

Curare l’alimentazione in questi delicati giorni è il primo passo importante da compiere se si vuole stare bene con il proprio corpo e sentire sollievo dal dolore..allora donne ecco un vademecum su cosa mangiare e quali sono gli alimenti da prediligere durante le mestruazioni.

Fagioli e piselli: l’alto contenuto di fibra concentrato in questi due cibi aiuta a ridurre i crampi intestinali, aiutando il corpo ad espellere meglio feci con maggiore quantitativo d’acqua.

Verdure: la scelta deve cadere sulle verdure a foglia verde, ricche di calcio, magnesio e potassio, che prevengono il dolore colico. Questi minerali vantano anche un effetto rilassante e calmante di cui il corpo presto beneficia.

Ananas: Uno studio del Centro di Ricerca in Nutrizione Umana del Dipartimento dell’Agricoltura di Grand Forks (Dakota del Nord, USA) ha rivelato che le donne che non assumono un sufficiente quantitativo di manganese soffrono di un ciclo abbondante, per questo è importante consumare questo minerale in abbondanza, che si riscontra maggiormente nella frutta e in special modo nell’ananas.

Tè: alto concertato di manganese, meglio ancora se consumato con zenzero, antidolorifico naturale per eccellenza.

Cereali integrali: a raccomandarli i dottori britannici che tramite uno studio hanno dimostrato che consumare  piccole quantità di carboidrati ogni tre ore e poco prima di andare a dormire significa combattere  i sintomi della sindrome premestruale e i i cereali integrali sono un’eccellente fonte di magnesio, che riduce la tensione neuromuscolare.