Clima, Boldrini: “Sui cambiamenti climatici nessun Paese si salva da solo”

Laura Boldrini sul clima: "Bisogna agire insieme per scongiurare i rischi di devastazione ambientale"

LaPresse/Luca Prizia

“Di fronte ai cambiamenti climatici nessun Paese è un’isola, nessuno può salvarsi da solo. Bisogna decidere insieme tra Stati e decidere in fretta, perché i rischi globali di devastazione dell’ambiente sono troppo alti. Per questo sono felice del voto pressoché unanime con il quale la Camera ha ratificato l’accordo di Parigi”. Lo dichiara la presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini.
“Appena nove giorni dopo la presentazione del disegno di legge da parte del governo, l’Aula di Montecitorio ha mostrato di aver compreso l’urgenza di fermare il riscaldamento globale e mettere i temi dello sviluppo sostenibile al centro dell’agenda politica. Era importante fare in fretta. Ora, dopo il via libera del Senato, l’Italia potrà presentarsi con le carte in regola alla Cop22 che si aprirà il 7 novembre a Marrakech e che avrà il compito di cominciare ad attuare l’intesa di Parigi, conclude. (AdnKronos)