Filippine: milioni di persone in allerta per supertifone Haima

Il supertifone Haima si abbatterà nel nord del Paese alle 23 locali di stasera (le 17 in Italia) con venti che saranno paragonabili a quelli del terribile tifone Haiyan

Milioni di persone nelle Filippine devono prepararsi al passaggo di uno dei più potenti tifoni che si sia mai abbattuto sul Paese: il supertifone Haima si abbatterà nel nord del Paese alle 23 locali di stasera (le 17 in Italia) con venti che saranno paragonabili a quelli del terribile tifone Haiyan, che uccise 7.350 persone nel 2013. Haima passerà domani su Luzon, poi si sposterà su Hong Kong e sulla Cina meridionale. “Non ci aspettiamo solo piogge torrenziali e venti forti, ma anche inondazioni, frane e maree anomale nelle aree costiere. Chi si trova in quelle aree è in pericolo. Deve spostarsi in luoghi sicuri,” ha dichiarato il capo del centro coordinamento disastri del ministero degli Interni.

Oltre 10 milioni di persone nel nord dell’isola di Luzon verranno colpite dal tifone: le autorità si aspettano ondate di marea di altezza fino a cinque metri.

L’arcipelago viene colpito da almeno 20 tempeste ogni anno: Haiyan distrusse intere cittadine nel centro delle Filippine, una zona ad altà densità abitativa. “Se parliamo di tifoni arrivati sulle Filippine, questo è il secondo in termini di potenza dopo Haiyan” ha dichiarato all’Afp il meteorologo Benison Estareja. “La differenza è che Haima passa più a nord, in un’area dove gli abitanti sono più abituati alle forti tempeste“.