Firenze: a Fiesole e Settingiano Enel attiva una nuova linea interrata

Domani, mercoledì 19 ottobre, e-distribuzione (la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica) eseguirà una grande operazione di restyling degli impianti

Domani, mercoledì 19 ottobre, e-distribuzione (la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica) eseguirà una grande operazione di restyling degli impianti nel contesto del piano di potenziamento del sistema elettrico fiorentino. Nella zona di Montebeni, nel Comune di FIESOLE, e in una parte di Settignano, nel Comune di Firenze, infatti l’azienda elettrica sostituirà interi tratti di linea aerea in conduttore nudo con nuovo cavo completamente interrato di ultima generazione, che garantirà efficienza, qualità del servizio e zero impatto ambientale in un’area di grande pregio paesaggistico e naturalistico.

Le squadre operative Enel, inoltre, rinnoveranno cabine elettriche e posti di trasformazione a palo situati lungo la linea di media tensione proveniente dalla cabina primaria Varlungo, attraverso l’installazione di elementi di ottimizzazione tecnologica che consentiranno di completare tra Settignano e Montebeni la telegestione degli impianti e delle porzioni di rete a essi sottese con benefici sia nelle situazioni ordinarie, con un migliore assetto dei carichi elettrici, sia in caso di disservizio, quando sarà possibile isolare con manovre in telecomando il tratto di linea danneggiato e restituire immediatamente elettricità al resto delle utenze.

L’intervento deve essere eseguito in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e richiede un’interruzione programmata, dalle ore 9:00 alle 16:00, che e-distribuzione, grazie a bypass da altre linee, ha circoscritto a un gruppo ristretto di utenze tra Montebeni e Settignano (alcuni civici di via Montebeni, via Ontignano, via Bagazzano, via da Settignano e aree limitrofe), anche se i lavori porteranno benefici al servizio elettrico di una porzione molto più estesa di territorio. Per e-distribuzione si tratta di un investimento importante che rientra nel piano di potenziamento del sistema elettrico territoriale. I clienti sono stati informati attraverso affissioni nella zona interessata. Enel ricorda di non utilizzare gli ascensori per la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull’assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche. In caso di forte maltempo, i lavori potrebbero essere rinviati.