Haiti, circa 800 casi di colera dopo l’uragano Matthew

Sono aumentati arrivando a circa 800 i casi di colera registrati in una settimana ad Haiti dopo l'uragano Matthew

LaPresse/Reuters

Sono aumentati arrivando a circa 800 i casi di colera registrati in una settimana ad Haiti dopo l’uragano Matthew. Lo ha annunciato l’Oms, l’Organizzazione Mondiale della Sanità. “Il numero di casi di colera è aumentato dopo l’uragano”, ha dichiarato il dottor Jean-Luc Poncelet, rappresentante dell’Oms ad Haiti. Durante una teleconferenza con i giornalisti Onu a Ginevra, ha spiegato che le autorità e l’Oms hanno “avuto difficoltà per trasportare i campioni” dei casi sospetti ma che, da martì, questo sistema permette di confermare la malattia è di nuovo operativo. Ha permesso di “confermare che una gran parte di questi casi (sospetti) sono casi confermati di colera”, ha sottolineato il dottor Poncelet.