Laurea Honoris Causa a Enzo Bianchi: “senza consapevolezza del cibo non c’è vita spirituale”

Laurea Honoris Causa a Enzo Bianchi, il priore di Bose, uno dei “piu’ prestigiosi studiosi che stanno a fondamento delle scienze gastronomiche”. Il conferimento, questa sera presso la Chiesa di Sant’Andrea di Bra (Cuneo), da parte dell’Universita’ di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. “Padre Bianchi – e’ la motivazione – ha contribuito al definirsi della gastronomia come scienza, dando grande contributo ai tratti fondativi della disciplina”. A consegnare la laurea Piercarlo Grimaldi, rettore dell’Universita’ di Scienze Gastronomiche. “Il mondo e’ stato creato per l’umanita’ e l’umanita’ per il mondo: ecco perche’ il cibo e’ al cuore della vita secondo lo Spirito. Non e’ possibile vita spirituale senza consapevolezza del cibo”, ha detto Enzo Bianchi in una Lectio di rara profondita’. Un “documento importantissimo dello spirito dell’Universita’ – ha concluso Carlo Petrini, che dell’Ateneo e’ il presidente e Fondatore – che pone la questione del cibo come dirimente nella nostra vita quotidiana”.