Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare: nuove perturbazioni all’orizzonte

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino al 22 ottobre

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: la pressione si mantiene su valori alti e livellati al centro-nord ed e’ in aumento al sud, mentre una perturbazione di origine atlantica si avvicina lentamente alle regioni nord-occidentali. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: estese velature su Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta e settori ovest di Lombardia ed Emilia Romagna, con tendenza ad aumento della nuvolosita’ media dalla sera e nella notte; prevalenti schiarite sul resto del nord con velature sempre piu’ estese in arrivo da ovest dalla sera. Dopo il tramonto e durante la notte foschie anche dense ed isolati banchi di nebbia sulle zone pianeggianti, specie quelle centro-orientali. Centro e Sardegnaampio e prevalente soleggiamento su tutte le regioni con qualche addensamento in piu’ nel pomeriggio su Marche ed Abruzzo. Dalla sera e nella notte velature in arrivo a partire da Sardegna, Toscana e Marche. Nottetempo ed al primo mattino foschie anche dense e locali banchi di nebbia nelle valli e sulle zone pianeggianti. Sud e Siciliacielo generalmente sereno o al piu’ poco nuvoloso, salvo locali ma innocui addensamenti nel pomeriggio su Molise, Puglia e settori tirrenici di Calabria e Sicilia. Durante la notte ed al primo mattino isolate foschie e locali banchi di nebbia nelle valli e sulle zone pianeggianti. Temperature: massime in aumento sulla Sardegna ed al nord, specie pianura padano-veneta, in calo al sud e sulle regioni centrali adriatiche; minime in diminuzione al sud e sull’Abruzzo, in aumento al nord piu’ marcato sulle aree pianeggianti. Venti: deboli settentrionali al centro-sud, con moderati rinforzi su Molise, Puglia, Sicilia e coste ioniche; deboli di direzione variabile al nord, tendenti a provenire dai quadranti meridionali sul settore alpino. Maripoco mossi mar ligure e settori nord di Tirreno ed Adriatico; molto mosso lo Ionio, da mosso a localmente molto mosso l’Adriatico meridionale; mossi i restanti mari con moto ondoso in diminuzione su Adriatico centrale, Tirreno centro-meridionale e settore centro-orientale del mare di Sardegna.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nuvolosita’ medio-alta diffusa ovunque, in parziale e temporanea attenuazione nella notte su alto Piemonte e Lombardia occidentale; annuvolamenti piu’ consistenti dal pomeriggio sull’arco alpino e Liguria con deboli piogge sparse dalla sera sui rilievi settentrionali ed occidentali e qualche rovescio o temporale serale sulla regione. Centro e Sardegnapoche nubi basse al primo mattino, ma con presenza di estese velature, piu’ spesse dalla serata su Toscana, Umbria e Marche settentrionali. Sud e Siciliacielo poco nuvoloso con ampi passaggi di nubi alte e sottili; qualche addensamento piu’ consistente nel pomeriggio e serata su bassa Calabria e Sicilia meridionale. Temperature: minime in aumento sul nord-ovest e sulla Pianura Padana, in diminuzione su Umbria ed al meridione, senza variazioni di rilievo altrove; massime in lieve flessione sulle aree alpine e prealpine, Calabria e Sicilia, generalmente stazionarie sul restante territorio. Venti: deboli settentrionali sulla Puglia centromeridionale ed aree ioniche della Calabria; deboli di direzione variabile sul restante territorio. Marida mosso a molto mosso al largo lo Ionio, ma con moto ondoso in graduale attenuazione nel pomeriggio; mosso il basso Adriatico; da poco mossi a mossi il mare e canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia; poco mossi i rimanenti bacini.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MARTEDI’ 18 Nord: molte nubi su Liguria di levante, Lombardia orientale, Emilia Romagna e triveneto con piogge sparse e locali temporali, ma in decisa attenuazione dalla serata; nuvolosita’ meno consistente sulle restanti zone con ampie schiarite al mattino tra Valle d’Aosta e Piemonte, in estensione serale anche alle aree pianeggianti della Lombardia e del Veneto. Centro e Sardegnanuvolosita’ in rapida intensificazione nel corso della mattinata con associate deboli precipitazioni sparse, anche temporalesche sulla Toscana; nel pomeriggio le precipitazioni tenderanno a farsi un po’ piu’ diffuse sulle restanti regioni centrali della Penisola con qualche rovescio o locale temporale, specie sui rilievi appenninici; in serata tendenza a decisa attenuazione dei fenomeni, salvo residui piovaschi sull’Umbria. Sud e Siciliapoche nubi basse al mattino sulle aree peninsulari, ma con presenza di estesa copertura medio-alta, che tendera’ a velare il cielo; nel pomeriggio nubi in intensificazione su nord Campania, Molise e Puglia garganica con locali, deboli fenomeni in attenuazione serale; dalla sera qualche addensamento compatto potra’ interessare anche la Puglia con occasionali piovaschi notturni sul Salento; sulla Sicilia nubi un po’ piu’ consistenti, con possibilita’ di qualche locale debole rovescio nelle prime ore del mattino lungo le coste meridionali dell’isola; cielo poco nuvoloso dal pomeriggio con passaggi di velature alte e sottili. Temperature: minime in lieve calo su Piemonte occidentale, rilievi alpini centrali, Calabria e Sicilia, in tenue aumento su Friuli Venezia Giulia, basso Veneto, Emilia Romagna, Sardegna, Toscana, Umbria, Marche, nord Lazio ed Abruzzo, senza variazioni di rilievo sulle restanti regioni; massime in diminuzione sul triveneto, regioni centrali tirreniche, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania e Sicilia, in lieve rialzo su Valle d’Aosta ed alto Piemonte, stazionarie altrove. Venti: deboli variabili, con tendenza a disporsi dai quadranti occidentali e a rinforzare in serata sulla Sardegna. Marida molto mosso a mosso il basso Ionio; mosso il restante Ionio a l’Adriatico meridionale; da poco mossi a mossi il mare e canale di Sardegna con intensificazione del moto ondoso dalla sera; poco mossi i rimanenti bacini. MERCOLEDI’ 19: molte nubi sulle aree peninsulari con locali deboli piogge e fenomeni temporaleschi su Liguria di levante, aree appenniniche emiliane e rilievi del triveneto, in attenuazione nel pomeriggio; sulla Sicilia cielo molto nuvoloso con precipitazioni convettive diffuse, in successivo interessamento serale anche delle aree costiere tirreniche del Cilento, Basilicata e Calabria; sempre nella sera nuovo, ulteriore peggioramento al nord con precipitazioni temporalesche piu’ consistenti su triveneto ed Emilia Romagna. GIOVEDI’ 20: maltempo e precipitazioni sparse su quasi tutto il territorio, piu’ diffuse ed anche a carattere di rovescio o temporale sulle regioni centrorientali del settentrione e su quelle meridionali comprese tra bassa Campania, Basilicata tirrenica e Calabria; nel corso della mattinata estensione dei fenomeni temporaleschi anche al restante nord ed alla Toscana settentrionale, mentre precipitazioni piu’ consistenti interesseranno nel pomeriggio anche i rilievi appenninici tra Umbria e Marche, attenuandosi invece, sulle regioni nordoccidentali; in serata estensione del miglioramento anche al nord-est, mentre nuovi fenomeni convettivi interesseranno le aree appenniniche tosco-emiliane, quelle centrali e le due isole maggiori. VENERDI’ 21SABATO 22: venerdi’ residua nuvolosita’ sparsa al nord, ma in miglioramento durante la mattinata con ampie schiarite; ancora maltempo al centro-sud con fenomeni convettivi diffusi e localmente anche intensi tra basso Lazio, Abruzzo, Molise e sulle regioni meridionali tirreniche, in attenuazione dalla tarda serata sulle aree centrali. Sabato residui rovesci al primo mattino sulle regioni tirreniche meridionali; nuvolosita’ irregolare sulle restanti zone con spesse velature dal pomeriggio al nord-ovest, in estensione serale al restante settentrione ed al centro.