Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare: rovesci e temporali al centro/sud

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino al 12 ottobre

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: la debole circolazione depressionaria presente sull’Italia centro-meridionale tende ad intensificarsi per l’arrivo di aria umida ed instabile dall’Europa occidentale. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: nubi sparse mediamente poco consistenti tra Piemonte meridionale, Liguria, appennino-emiliano romagnolo e Romagna, moderatamente piu’ compatte dalla sera e con qualche locale precipitazione sulla Romagna tra notte e mattino; prevalenti schiarite sulle restanti regioni con qualche innocuo addensamento sui settori alpini orientali e velature in transito dalla sera sulle rimanenti aree. Centro e Sardegnanuvolosita’ irregolare sulle regioni peninsulari con temporanee schiarite sulla Toscana e locali precipitazioni anche temporalesche su Lazio, Abruzzo e settori sud di Marche ed Umbria ma in deciso e generale peggioramento serale e notturno, con precipitazioni sempre piu’ diffuse, anche temporalesche e di forte intensita’, ad iniziare da Toscana centro-meridionale, Umbria e Lazio; nuvolosita’ diffusa sulla Sardegna con precipitazioni sparse anche temporalesche sul settore nord ed ovest mentre saranno piu’ isolate sul resto dell’isola, con situazione che iniziera’ a migliorare gia’ tra la notte ed il primo mattino. Sud e Siciliapoche nubi su Sicilia e Calabria con qualche precipitazione pomeridiana sul versante jonico della Calabria meridionale, con nubi in generale aumento da ovest dalla tarda sera/notte e possibili locali piogge o temporali sulla Sicilia occidentale tra la notte ed il primo mattino; nuvolosita’ irregolare sul resto del sud, con locali precipitazioni pomeridiane, anche temporalesche, su Campania, Molise, centro-nord Puglia e Basilicata settentrionale: generale peggioramento dalla tarda sera/notte con precipitazioni sempre piu’ diffuse, anche a carattere temporalesco, e che tra notte e mattino potranno anche risultare di forte intensita’ su Campania e Molise. Temperature: massime in rialzo al sud e su Veneto e Friuli Venezia Giulia, in generale calo sul resto d’Italia; minime in deciso aumento al sud ed in misura minore sulle regioni di nord-est, sulla Sardegna meridionale e su Marche ed Abruzzo, senza variazioni di rilievo sul resto del Paese. Venti: deboli dai quadranti meridionali al centro-sud con rinforzi serali lungo le coste di Toscana e Lazio; deboli di direzione variabile al nord con tendenza a disporsi da settentrione sulla Liguria, rinforzando in serata. Marimossi il mar Ligure, il Tirreno centrosettentrionale, il basso Adriatico e lo Jonio meridionale; da poco mossi a mossi i restanti bacini, con moto ondoso in ulteriore intensificazione in serata al largo di mar Ligure, mar di Sardegna e Tirreno settentrionale.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: molte nubi su nord-ovest ed Emilia Romagna in miglioramento dalla tarda mattinata sulle aree pianeggianti e pedemontane; cielo sereno o poco nuvoloso altrove con velature in rapida estensione dalla prima serata a partire dal settore occidentale. Centro e Sardegnasulla Toscana nuvolosita’ compatta al mattino con residui fenomeni convettivi, localmente anche moderati, seguita da ampie schiarite gia’ dal pomeriggio; estese velature dalla serata; sulle restanti regioni centrali cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale, localmente anche intense al mattino tra Marche meridionali, Lazio, Umbria ed Abruzzo, in veloce miglioramento pomeridiano; sulla Sardegna iniziali addensamenti compatti in attenuazione mattutina. Sud e Siciliamoderato maltempo con rovesci e temporali sparsi, localmente piu’ decisi al mattino sulle regioni tirreniche peninsulari; dal pomeriggio attenuazione delle precipitazioni su Molise e Campania, mentre residui fenomeni interesseranno ancora Calabria, Basilicata, Puglia e settore nordorientale della Sicilia, per poi cessare definitivamente in serata anche su queste zone. Temperature: minime in aumento su arco alpino, triveneto, Marche, Abruzzo, piu’ deciso al meridione, stazionarie altrove; massime in rialzo al nord, su Marche e Sicilia meridionale, in diminuzione sul restante centro-sud, senza variazioni di rilievo sulla Toscana. Venti: moderati dai quadranti meridionali con locali rinforzi su Sicilia, Puglia e Calabria tendenti a provenire da nord-ovest; deboli meridionali sul restante sud tendenti dal pomeriggio a rinforzare ed a disporsi dai quadranti occidentali; deboli settentrionali al centro con rinforzi sulle aree costiere; deboli di direzione variabile altrove. Marimolto mosso localmente agitato il Tirreno centromeridionale; molto mossi il medio e basso Adriatico e lo Jonio orientale; mossi restanti bacini.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorniSABATO 8 Nord: nuvolosita’ diffusa un po’ ovunque con deboli precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale sulla Liguria, sul triveneto e sull’Emilia Romagna. Centro e Sardegnacielo molto nuvoloso sulla Toscana e sulla Sardegna settentrionale con piogge temporalesche, piu’ diffusi sulle aree appenniniche, in attenuazione serale; sulle restanti regioni poche nubi al primo mattino in graduale intensificazione diurna con deboli fenomeni che dapprima interesseranno Marche settentrionali e Lazio e dalla serata anche Umbria ed Abruzzo. Sud e Siciliacondizioni di bel tempo con locali innocui annuvolamenti in momentanea formazione. Temperature: minime in aumento sulle regioni alpine e prealpine, in decisa diminuzione al centro-sud, stazionarie su pianura padana e Toscana; massime in flessione sulla pianura padana, triveneto, Toscana e Sicilia, in rialzo sulle altre regioni centrali, su Campania, Basilicata, Molise e Puglia garganica, senza variazioni di rilievo altrove. Venti: moderati nordoccidentali su Puglia e Calabria; da deboli a moderati settentrionali sulla Liguria; deboli di direzione variabile sulle restanti regioni, con locali rinforzi occidentali sulle bocche di Bonifacio. Marida mossi a molto mossi il basso Adriatico e lo Jonio orientale; mossi il mar Ligure, il Tirreno meridionale ed occidentale, lo stretto di Sicilia, il restante Jonio e l’alto Adriatico; da poco mossi a mossi tutti gli altri bacini. DOMENICA 9: moderato maltempo al centro-nord e su Campania, Molise e Puglia settentrionale con fenomeni sparsi a prevalente a carattere di rovescio o temporale, localmente anche intensi lungo le aree costiere laziali e campane; le precipitazioni potranno assumere carattere nevoso sui rilievi alpini orientali oltre i 2000 metri; dalla serata tendenza ad estensione delle precipitazioni anche alle altre regioni meridionali tirreniche. LUNEDI’ 10: ancora molte nubi con piogge, rovesci e temporali al centro-sud e sull’Emilia Romagna in graduale ma miglioramento pomeridiano a partire dalle regioni piu’ settentrionali; al nord cielo sereno poco nuvoloso in attesa di nuove coperture notturne su Piemonte, Liguria e valle d’Aosta. MARTEDI’ 11MERCOLEDI’ 12: spesse velature un po’ ovunque, con nubi piu’ compatte sulle regioni alpine e prealpine, e fenomeni temporaleschi che si presenteranno sul nord-ovest e sulla Sardegna dalla serata. Nella giornata di mercoledi’ cielo molto nuvoloso o coperto su tutto il Paese con precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, localmente piu’ intense sulle aree costiere tirreniche.