Maltempo in Liguria: danni a oltre 30 chiese e parrocchie

LaPresse/Giulia Molinari

Sono almeno una trentina, tra chiese ed edifici parrocchiali, gli immobili ecclesiastici che hanno subito danni durante l’ondata di Maltempo che venerdi’ scorso ha interessato Genova e il levante genovese. Un primo sommario resoconto e’ stato stilato da Il Cittadino, il settimanale cattolico diocesano che ha pubblicato l’elenco degli edifici colpiti in quattro diversi vicariati: Nervi-Quinto, Bogliasco-Pieve-Sori, Recco-Uscio-Camogli e Medio-Alto Bisagno. Tra gli edifici colpiti: le chiese di S. Siro e dell’Assunta di Nervi, la chiesa della Nativita’ di Bogliasco, il circolo parrocchiale di Pieve e l’oratorio di S. Erasmo di Sori. A Avegno e’ crollata parte del tetto della chiesa dopo la caduta della croce posta sul campanile mentre a Testana e’ crollata parte del soffitto interno della sacrestia. Nella chiesa di Santa Maria Assunta di Bargagli e’ stato scoperchiato il tetto mentre in San Siro di Viganego e’ andata in frantumi la vetrata della cupola e parte del tetto.