Morte di Dario Fo, ecco tutti i nomi dei Nobel italiani: dalla letteratura alle scienze

Da Marconi a Quasimodo, fino al grande Dario Fo scomparso oggi, sono tanti i Premi Nobel italiani premiati negli ultimi 100 anni: dalle scienze alla medicina, passando per la letteratura, ecco i loro nomi

La scomparsa di Dario Fo, Nobel per la letteratura, lascia un vuoto in Italia e nel mondo. Ma chi sono gli altri Nobel italiani, e in che disciplina hanno ottenuto questo prestigioso riconoscimento internazionale?

I premi Nobel per la letteratura italiani sono stati ben sei: il primo fu Giosuè Carducci nel 1906, seguito nel 1926 da Grazia Deledda. Nel 1934 fu Luigi Pirandello ad ottenere il premio, nel ’59 Salvatore Quasimodo, nel ’75 Eugenio Montale ed infine, nel 1997, fu la volta del grande Dario Fo.

Gli italiani hanno avuto importanti riconoscimenti anche in altre discipline, come la medicina e le scienze. Ben 5 sono stati i Premi Nobel italiani per la Fisica: Guglielmo Marconi (1909), Enrico Fermi (1938), Emilio Segrè (1959), Carlo Rubbia (1984), Riccardo Giacconi (2002, vincitore insieme ad altri scienziati).

Il Premio Nobel italiano per la chimica è stato Giulio Natta, nel 1963, mentre in Economia Franco Modigliani.

Spostandoci alla Fisiologia e alla Medicina, sono stati 6 i Nobel: Camillo Golgi, 1906, Daniel Bovet, 1957, Salvatore Luria (insieme ad altri) 1969, Renato Dulbecco (1975 insieme ad altri scienziati), Rita Levi-Montalcini (1986), Mario Capecchi (2007) anche questi ultimi due premiati insieme ad altri.

Infine, Ernesto Teodoro Moneta è l’unico Nobel italiano premiato con il Nobel alla pace, nel 1907.