Paleontologia, scoperta una delle più grandi impronte di dinosauro del mondo

Storico ritrovamento in Mongolia: le impronte di dinosauro scoperte sono di oltre un metro, fra le più grandi del mondo

Nuovo sensazionale ritrovamento paleontologico nel deserto del Gobi, fra la Mongolia e la Cina meridionale: è stata trovata una delle più grandi impronte di dinosauro finora scoperte. Si tratta della traccia lasciata da un titanosauro, secondo le ricostruzioni fatte dal team di ricercatori protagonista del ritrovamento, una specie erbivora che si caratterizzava per l’enorme mole. L’impronta non lascia dubbi sulle dimensioni dell’animale: misura più di 1 metro in lunghezza e 77 centimetri in larghezza. Le dimensioni dell’animale dovevano essere superiori ai 20 metri di lunghezza, forse addirittura si potevano raggiungere i 35 metri. Il peso, circa 40 tonnellate.

Altre impronte giganti di dinosauro ritrovate in passato sono quelle di Francia e Marocco. Anche in Italia sono stati fatti numerosi ritrovamenti di impronte di dinosauro, anche se non di dimensioni così grandi.