Renzi: “L’Unione Europea arriva su Marte, ma porte chiuse sulla crisi migranti”

"L'Unione europea che arriva su Marte non riesce ad affrontare la crisi dei migranti"

LaPresse/Reuters

L’Unione europea che arriva su Marte non riesce ad affrontare la crisi dei migranti“. Lo ha osservato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, dicendo che molte resistenze restano in Europa su questo fronte dove l’Italia e’ in primo piano. “Ad ogni incontro, consiglio, ricevo congratulazioni per la strategia del Governo. Ma nessuno apre la porta, aprono la bocca ma non la porta”, ha detto Renzi parlando dalla Johns Hopkins University a Washington in “Una conversazione sulle relazioni transatlantiche, sulla sicurezza globale e sul futuro dell’Unione europea“. Renzi ha voluto ricordare la missione della sonda Schiaparelli su Marte a guida italiana.

La missione ExoMars dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e’ il simbolo della visione europea del futuro, ha detto ancora Renzi. “La sonda Schiaparelli sara’ la prima missione europea ad arrivare su Marte, prima che gli Usa comincino a organizzarci i viaggi turistici“, ha detto Renzi durante il suo intervento alla Johns Hopkins University, sottolineando il contributo italiano alla missione. “La missione (dell’Esa) e’ ora guidata dall’Italia,” ha detto Renzi, citando il contributo dei partner europei. “Regno Unito, Germania e Francia contribuiscono insieme piu’ o meno quanto l’Italia da sola“.