Scommettiamo che si può vivere fino a 150 anni? Un sì che vale 200 milioni di dollari

Due ricercatori hanno fatto un'insolita scommessa, è davvero possibile vivere 150 anni?

Si può vivere fino a 150 anni? I ricercatori Steven Austad, dell’università dell’Alabama e Jay Olshansky, dell’universita’ dell’Illinois ne sono convinti, così tanto da scommetterci sopra. I biologi studiano i meccanismi di invecchiamento e quando nel 2000 Austad, in un articolo pubblicato su Scientific American ha affermato: ”la prima persona che arriverà a 150 anni è probabilmente già nata” Olshansky ha deciso di scommetterci puntando del denaro. Gli studiosi hanno così depositato 150 dollari ciascuno in un fondo di investimento, firmando un contratto in base al quale la somma e tutti gli interessi dovranno essere pagati ai discendenti del vincitore, nel 2150.

Ma in seguito alla ricerca pubblicata su Nature, secondo la quale il limite naturale invalicabile alla durata della vita umana è di 125 anni, la somma adesso è raddoppiata. Olshansky, commentando lo studio, ha sottolineato come la ricerca stia facendo dei grandi progressi per allungare la vita, ma probabilmente non potrà essere utile a coloro che, nascendo prima del 2001, non riusciranno spegnere 150 candeline. Austad invece si è invece dimostrato ”più che mai convinto” che si potrà arrivare a 150 anni e ha spiegato che si stanno studiando diversi farmaci, come la rapamicina, usata per prevenire il rigetto nei trapianti, e altri contro il diabete che sembrano rallentare il processo di invecchiamento. I due esperti hanno quindi deciso di raddoppiare la scommessa e puntare altri 150 dollari ciascuno. Se il rendimento annuo attuale rimarrà costante, il primo gennaio 2150, ci saranno 200 milioni di dollari ad attendere i discendenti del vincitore o un’università designata.