Terremoto: nelle Marche 429 dormono ancora nelle tende

LaPresse/Vincenzo Livieri

Sono ancora 429 le persone che nelle Marche dormono nelle tende allestite dalla protezione civile nei centri colpiti dal terremoto del 24 agosto. Il numero delle tende stesse si e’ abbassato a 142. In fase di smantellamento i campi di Arquata del Tronto, il Comune piu’ danneggiato dal sisma, non ci sono piu’ tende a Montemonaco e Montefortino e ne restano una decina a Amandola e 4 a Castelsantangelo sul Nera. Sono ancora abbastanza numerose invece le tende sparse nei vari territori. Sono 215 le persone ospitate in strutture ricettive, 1.652 i pasti erogati giornalmente e 233 i volontari presenti.