UniTrento, “La ricerca crea valore”: al via il nuovo ciclo di caffè scientifici

Scopo dei caffè scientifici è creare un’occasione di dialogo tra i ricercatori e i cittadini

Mercoledì 19 ottobre prenderà il via un nuovo ciclo di caffè scientifici dal titolo “La ricerca crea valore”.

Il ciclo di caffè propone 10 appuntamenti tra ottobre e maggio che si svolgeranno tutti alle ore 18, al MUSE – Museo delle Scienze. L’iniziativa è promossa da Università di Trento, Provincia autonoma di Trento, Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Edmund Mach e MUSE – Museo delle Scienze.

Scopo dei caffè scientifici è creare un’occasione di dialogo tra i ricercatori e i cittadini, esplorare le aree di frontiera della ricerca e coglierne le ricadute per la vita quotidiana, spaziando dai temi della salute alle questioni sociali, dalla biodiversità alla comunicazione della scienza.

Primo caffè scientifico: “Homing: Fare-casa e migrazioni” mercoledì 19 ottobre – ore 18.00:

La casa in senso fisico ed esperienziale si rivela un osservatorio privilegiato sul mutamento sociale legato alla mobilità e alla diversificazione etno-culturale.

Interviene Paolo Boccagni, coordinatore ERC starting grant e docente del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. Introduce Vanessa Ravagni, Responsabile della Divisione Supporto alla Ricerca e al Trasferimento Tecnologico dell’Ateneo.

Il ciclo proseguirà fino al 17 maggio e si parlerà in particolare di DNA (Ana Rodríguez Prieto), della cartella clinica del cittadino ai tempi del digitale (Stefano Forti), delle preferenze e comportamenti alimentari degli italiani (Flavia Gasperi), dell’importanza di comunicare la scienza (Federico Taddia), dei giovani e la lettura digitale (Davide Azzolini), delle malattie genetiche del cervello (Marta Biagioli), dell’innovazione sociale (Mario Calderini), di biodiversità (Costantino Bonomi) e di conservazione di prodotti vegetali (Livio Fadanelli).

L’entrata è libera ma è suggerita la prenotazione.

Il programma e maggiori informazioni sono disponibili alla pagina: www.unitn.it/caffescientifici