Accadde oggi, il 30 novembre 1974 vengono trovati i resti dell’australopiteco Lucy

Il ritrovamento avvenne alla fine del novembre 1974: l'esemplare venne chiamato Lucy, in onore alla canzone dei Beatles "Lucy in the Sky with Diamonds"

Fra il 24 ed il 30 novembre del 1974 (c’è qualche incertezza sulla data esatta), vengono ritrovati in Etiopia, in Africa, i resti di un australopiteco risalenti a 3,2 milioni di anni fa. I resti appartenevano ad una femmina della specie Australopithecus afarensis, un ominide oggi estinto esistito in Africa fra 3 e 4 milioni di anni fa. Un ritrovamento importantissimo per la ricostruzione della storia della nostra specie e delle sue origini.

I paleontologi Yves Coppens, Donald Johanson, Maurice Taïeb e Tom Gray, autori del ritrovamento, chiamarono questo esemplare femmina “Lucy”, ispirandosi alla canzone dei Beatles “Lucy in the Sky with Diamonds” uscita proprio quell’anno.