Allerta Meteo Lombardia: criticità “arancione” per Varese, Como e Lecco

Allerta Meteo Lombardia: criticità (codice arancio) per rischio idrogeologico per le zone omogenee che comprendono Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese, Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco

Allerta Meteo Lombardia – La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, la cui attivita’ e’ coordinata dall’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali, ha confermato per la giornata di domani, mercoledi’ 23 novembre, l’ordinaria criticita’ (codice arancio) per rischio idrogeologico per le zone omogenee che comprendono Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese, Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco. L’avviso conferma anche il codice giallo (moderata criticita’) per rischio idrogeologico sulle zone omogenee di Valchiavenna, Media-bassa Valtellina, Orobie bergamasche, Appennino pavese, provincia di Pavia, per rischio idraulico sulle zone omogenee di Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese, Lario e Prealpi occidentali, province di Como, Lecco, Orobie bergamasche, Nodo idraulico di Milano, province di Como, Lecco, Monza, Milano e Varese, per rischio vento forte sulle zone omogenee di Bassa pianura occidentale, province di Cremona, Lodi, Milano e Pavia. Dalla mezzanotte di ieri 21 novembre fino alle 10 di oggi 22 novembre le precipitazioni piu’ significative si sono avute rispettivamente su Prealpi Bergamasche (fino a 140 mm, con picchi isolati di 190 mm), Prealpi Occidentali (fino a 90 mm), alta Pianura Occidentale (fino a 70 mm). Per la giornata odierna le precipitazioni saranno moderate diffuse, piu’ intense sui settori occidentali, in particolare sulla parte settentrionale. L’intensita’ dei fenomeni andra’ attenuandosi a partire dalla tarda mattinata di domani, risultando ancora di moderata intensita’ invece su Varesotto. Successivamente, fino al pomeriggio giovedi’ 24 novembre si assisterà probabilmente a un temporaneo esaurimento dei fenomeni.