Ambiente: premiato il progetto sostenibile sviluppato da Sanpellegrino e CAMST

Riflettori puntati su Sanpellegrino e CAMST che si sono aggiudicate la menzione speciale de “Il Logistico dell’anno 2016”

Riflettori puntati su Sanpellegrino e CAMST che si sono aggiudicate la menzione speciale de “Il Logistico dell’anno 2016”, il prestigioso riconoscimento conferito da Assologistica, Euromerci e Assologistica Cultura e Formazione alle aziende italiane che durante l’anno hanno investito in innovazione contribuendo all’efficientamento della logistica e del supply chain management.

Il progetto “Sostenibilità insieme”, che ha visto Sanpellegrino e CAMST lavorare con Trenitalia Cargo, Interporto di Padova e Interporto di Bologna è stato premiato per “la capacità di un produttore, tre operatori logistici e un distributore di rendere un flusso logistico veramente sostenibile eliminando dalla strada 500 mezzi anno.

L’iniziativa, sviluppata per trasportare su rotaia l’acqua minerale Nestlé Vera, su una tratta di 140 km, adatta per la sua breve lunghezza esclusivamente alla modalità camionistica, è stata realizzata grazie alla stretta collaborazione fra 5 attori della supply chian: un produttore, Sanpellegrino, un distributore, CAMST, e 3 operatori logistici. Il nuovo servizio consente di trasportare via treno, tramite la determinante azione di Trenitalia, l’equivalente di circa 500 autotreni l’anno con un risparmio pari a 66,5 tonnellate di CO2, che corrispondono a una riduzione del 78% delle emissioni di gas serra, rispetto al trasporto effettuato solo su gomma.

Il piano strategico portato avanti dalle due aziende parte dalla volontà di ridurre il trasporto camionistico utilizzato ogni giorno per il trasporto dell’acqua Minerale. Attraverso il nuovo servizio, attivo da maggio 2016, il treno merci del Gruppo Sanpellegrino che parte ogni martedì dall’Interporto di Padova, diretto al deposito di Bari, fa sosta con il carico di acqua minerale Nestlè Vera all’Interporto di Bologna, dove ha sede il magazzino CAMST, una struttura di 23 mila metri quadrati che consente all’azienda governare direttamente la filiera degli acquisti e di ottimizzare i trasporti.

Siamo estremamente orgogliosi di questo riconoscimento che premia l’impegno di Sanpellegrino sul fronte della logistica sostenibile. – ha dichiarato Maura Sartore, Supply Chain Director del Gruppo SanpellegrinoDa anni il nostro Gruppo porta avanti una politica orientata alla salvaguardia dell’ambiente, che parte dalla tutela delle fonti e dei territori circostanti, passa per l’utilizzo di packaging 100% riciclabile e culmina con lo sviluppo di iniziative capaci di rendere sempre più sostenibili le modalità di trasporto dei nostri prodotti. Il progetto ‘Sostenibilità insieme’ è l’esempio concreto di come, attraverso partnership logistiche strategiche e, grazie alle strutture logistiche già presenti sul territorio, si possa ridurre sensibilmente l’impatto ambientale raggiungendo insieme importanti risultati”.

“Per un’azienda di ristorazione come Camst che produce oltre 100 milioni di pasti all’anno, è necessario agire sull’intero ciclo di vita del pasto al fine di ridurre l’impatto ambientale, per questa ragione è fondamentale curare ogni fase a partire dal trasporto delle merci. – ha commentato Giovanni Decimo, direttore della logistica di Camst – Il progetto ‘Sostenibilità insieme’ nasce da un chiaro intento della nostra direzione acquisti di adottare scelte strategiche innovative in un’ottica di partnership con i fornitori. Questo riconoscimento, per il quale ringraziamo Assologistica, si inserisce nel percorso strategico aziendale che da diversi anni abbiamo intrapreso e ci incoraggia ulteriormente a proseguire verso questa direzione orientata all’innovazione e alla sostenibilità ambientale”.