Amianto, ministro Galletti: investiti 225 milioni di euro

"Abbiamo messo a disposizione delle aziende 17 milioni come credito di imposta per togliere l'amianto dai propri stabilimenti"

Stiamo intervenendo con molta determinazione abbiamo investito in questi anni 225 milioni di euro, abbiamo restituito alla collettività più di 4.500 ettari già bonificati e continueremo con molta forza su questo. Nel frattempo abbiamo messo a disposizione delle aziende 17 milioni come credito di imposta per togliere l’amianto dai propri stabilimenti“. Così il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti a margine della II Assemblea nazionale sull’amianto durante la quale è stato presentato il ddl contente il testo unico in materia di amianto. “Più organicità ci darà sicuramente una maggiore incisività di intervento. Noi in questi anni – ricorda – abbiamo già fatto molto. È un nemico silenzioso, invisibile che però è mortale“.