Aviaria: nuovo caso in Svizzera, virus in un germano reale

Un germano reale trovato morto venerdì sul Reno a Birsfelden, in Svizzera, è stato infettato dal virus dell'influenza aviaria H5N8

Un germano reale trovato morto venerdì sul Reno a Birsfelden, in Svizzera, è stato infettato dal virus dell’influenza aviaria H5N8. Il virus ha già ucciso centinaia di volatili sulle rive del lago di Costanza, Neuchâtel e Lemano. Si tratta del primo caso nel Cantone di Basilea Campagna, ha comunicato oggi il Dipartimento cantonale dell’Economia e della Sanità, aggiungendo che il caso conferma l’espansione del virus tra i volatili selvatici del Reno. Stando alle conoscenze attuali, continuano gli esperti, il virus non è trasmissibile all’essere umano. L’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (Usav) a metà novembre ha emanato diverse misure preventive contro il virus. Inoltre le aziende hanno l’obbligo di registrare gli animali che presentano anomalie o sintomi ricollegabili all’aviaria. (AdnKronos)