Giappone: riappare il virus dell’influenza aviaria

Rilevato il virus dell'influenza aviaria in fattorie locali: è la prima volta che accade dal gennaio del 2015

Le autorità delle prefetture di Niigata e Aomori, in Giappone, hanno ordinato l’abbattimento di centinaia di migliaia di polli e anatre dopo aver rilevato il virus dell’influenza aviaria in fattorie locali: è la prima volta che accade dal gennaio del 2015 e inoltre il virus, appartenente al ceppo H5, risulta altamente patogeno.

Entrambe le prefetture hanno imposto il divieto di esportazione agli agricoltori locali in un perimetro che va dai 3 ai 10 chilometri.