Incidente aereo in Colombia, il 27 novembre si era celebrato l’anniversario dell’attentato sul Volo Avianca 203

Il disastro aereo in Colombia avviene a soli due giorni dall'anniversario dell'attentato sul volo Avianca 203, avvenuto nel 1989: una bomba piazzata dagli uomini di Pablo Escobar, narcotrafficante a capo del Cartello di Medellin, uccise 110 persone

Un grave incidente aereo è avvenuto ieri sera in Colombia, vicino alla città di Medellin. Proprio due giorni fa nel paese era stato ricordato il disastro del volo Avianca 203, una delle pagine più buie della storia recente della Colombia.

Il 27 novembre del 1989  un aereo civile decollato dall’aeroporto di Bogotà-El Dorado e direttò a Cali, esplose in volo appena 5 minuti dopo la partenza. Morirono 110 persone.

A causare l’esplosione una bomba, fatta esplodere dal Cartello di Medellin, una vasta organizzazione criminale di narcotraffico. A capo del cartello vi era Pablo Escobar, che tentò con quell’attentato di uccidere il candidato alle elezioni del 1990, César Gaviria, che prometteva mano dura contro la mafia della droga. Un evento recentemente ricordato anche nella serie televisiva “Narcos”.