Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare: forte ondata di maltempo al nord/ovest

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino al 27 novembre

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: l’Italia centro settentrionale e gran parte delle regioni meridionali continuano ad essere interessate da un flusso umido e sud-occidentale. L’instabilita’, anche per motivi orografici, interessa soprattutto il settore di nord-ovest. Un’area di instabilita’ staziona sul settore ionico. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: cielo coperto su tutte le regioni, ma le precipitazioni risulteranno diffuse e persistenti su Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria, mentre fenomeni sparsi sono attesi su Lombardia settentrionale e settori alpini e prealpini, del tutto isolati i fenomeni sulle restanti aree associati durante le ore notturne a foschie dense o locali banchi di nebbia nelle pianure. Centro e Sardegnamolte nubi sulla Toscana con precipitazioni diffuse sul settore appenninico mentre occasionali sul resto della regione. Nubi in transito su Sardegna, Umbria e Lazio con qualche addensamento temporaneamente piu’ compatto ma con scarsa possibilita’ di deboli piogge. Prevalenza di schiarite sulle altre zone. Sud e Siciliacielo molto nuvoloso sulle regioni del versate ionico con isolati rovesci o temporali associati; ampie schiarite su Campania, Molise e Puglia garganica. Temperature: in lieve aumento sulla Pianura Padana emiliana; senza variazioni di rilievo sulle altre zone. Venti: da deboli a moderati sud orientali su gran parte della Penisola con rinforzi sulle regioni ioniche e sul mar di Sardegna. Marimolto mosso il mare di Sardegna e Ionio; da poco mosso a mosso il Tirreno; mossi i restanti bacini.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: persistono condizioni di instabilita’ al nord, ad eccezione dell’Emilia Romagna centro orientale e del basso Veneto, con fenomeni per lo piu’ sulle regioni occidentali dove saranno diffusi e consistenti. Centro e Sardegnaannuvolamenti su Sardegna, Toscana e Lazio, a tratti intensi sul settore orientale dell’isola e settore tirrenico peninsulare dove non si escludono locali deboli piogge; poche nubi con prevalenza di schiarite altrove. Sud e Siciliaancora instabile sulle regioni ioniche con rovesci associati, specie sulla Calabria dove risulteranno piu’ persistenti; parzialmente nuvoloso altrove. Temperature: minime senza variazioni di rilievo al centro peninsulare, Molise e Puglia, in aumento sul resto della Penisola; massime in aumento al nord e sulle due isole maggiori, senza variazioni significative altrove. Venti: in prevalenza dai quadranti meridionali, moderati su Liguria e Sardegna ed al mattino sul settore ionico, deboli altrove. Marimolto mossi il mar ligure, il mare di Sardegna e lo Ionio; da mossi a molto mossi il canale di Sardegna, il Tirreno meridionale ad ovest e l’Adriatico centrale; mossi gli altri mari, con moto ondoso in aumento su stretto di Sicilia.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MERCOLEDI’ 23 Nord: cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse e localmente intense su Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria; qualche rovescio atteso anche su Lombardia e Friuli Venezia Giulia; dalla tarda serata nuova intensificazione dei fenomeni su Piemonte occidentale e ponente ligure. Centro e Sardegnaaddensamenti compatti al mattino tra Toscana e Lazio, dove saranno possibili locali deboli piovaschi, spesse velature altrove; dal tardo pomeriggio aumento della copertura sull’isola con deboli piogge dalla serata. Sud e Siciliaancora molte nubi compatte sulle regioni ioniche con deboli rovesci su bassa Calabria e Sicilia orientale; velato sul restante territorio. Temperature: minime in aumento sul Piemonte, Pianura Padana ed aree peninsulari centrali, Molise e Campania centrosettentrionale, senza variazioni sul restante territorio; massime in rialzo al settentrione ed aree appenniniche meridionali, stazionarie altrove. Venti: deboli orientali in Valpadana; dai quadranti meridionali altrove; moderati su Liguria e Sardegna con ulteriori rinforzi dalla serata, deboli sul restante territorio. Marimolto mossi il mar ligure, il mare e canale di Sardegna, il Tirreno ad ovest e lo Ionio meridionale, con moto ondoso in ulteriore aumento dal tardo pomeriggio sui mari intorno l’isola; da mossi a molto mossi il restante Tirreno, lo stretto si Sicilia e l’Adriatico centrale; mossi gli altri mari, con moto ondoso in attenuazione sul basso Adriatico. GIOVEDI’ 24: condizioni di maltempo al nord ovest e Sardegna in successiva estensione alle restanti regioni centro settentrionali. Molte nubi medio-alte e stratificate anche sulle regioni tirreniche meridionali con addensamenti compatti sulle aree ioniche di Sicilia e Calabria con locali fenomeni, in successiva intensificazione. VENERDI’ 25: tempo perturbato su gran parte delle regioni; dal pomeriggio graduale miglioramento al nord-ovest e sulla Sardegna. SABATO 26 e DOMENICA 27: sabato e domenica schiarite su Valle d’Aosta, Piemonte e Sardegna; moderato maltempo altrove, con tendenza ad attenuazione dei fenomeni anche sulla Sicilia nella giornata di domenica.