Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare: lunga fase di transizione

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino al 6 dicembre

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: la pressione sull’Italia va rapidamente aumentando, tuttavia residue condizioni di instabilita’, seppur in attenuazione, interessano ancora le estreme regioni meridionali. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: cielo generalmente sereno con tendenza, dalla sera, ad annuvolamenti bassi sulla Liguria e a velature sul nord-est. Nottetempo formazione di banchi di nebbia sulle zone pianeggianti. Centro e Sardegnatempo stabile e soleggiato con tendenza, dalla notte, ad annuvolamenti bassi su Toscana e Sardegna settentrionale e a velature sulle Marche. Sud e Siciliaresidui annuvolamenti sulle regioni joniche con sporadici piovaschi sull’Appennino calabrese e nell’area dei Nebrodi, ma in rapido miglioramento gia’ nel corso del pomeriggio. Poco nuvoloso altrove. Temperature: in generale aumento le massime ad eccezione della Pianura Padana dove saranno stazionarie e di Sicilia e Calabria meridionale dove saranno in diminuzione. Minime stazionarie sulla Pianura Padana, in aumento sul resto del Paese. Venti: da moderati a forti settentrionali al sud, con ulteriori rinforzi su Salento e area jonica, ma in attenuazione dalla notte; deboli occidentali al nord con qualche rinforzo sulle coste dell’Emilia-Romagna; deboli o moderati nord-occidentali al centro, ma in attenuazione. Marimossi i mari settentrionali, molto agitato lo Jonio, molto mossi i rimanenti bacini, tutti con moto ondoso in rapida attenuazione.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo in prevalenza sereno su quasi tutte le regioni a parte un po’ di velature su triveneto e Lombardia e nubi basse sulla Liguria. Centro e Sardegnanuvolosita’ in graduale aumento su Toscana, Umbria, alto Lazio e Sardegna nord orientale ma senza fenomeni associati; ampio soleggiamento diurno altrove, notte stellata. Sud e Siciliaal mattino cielo parzialmente velato sulle regioni adriatiche in dissolvimento dal primo pomeriggio; condizioni di bel tempo altrove salvo locali addensamenti piu’ consistenti sulle aree tirreniche di Calabria e Sicilia. Temperature: in generale deciso aumento, stazionarie solamente le minime sulla Pianura Padana. Venti: deboli nord occidentali al centro-sud con locali rinforzi lungo le coste esposte; deboli occidentali sulla Sardegna ed al nord, settentrionali sulle zone alpine. Marida mossi a molto mossi il Mar Ligure, il basso Adriatico, il Tirreno sud orientale e lo Jonio; mossi il restanti Tirreno, il Canale di Sardegna e l’Adriatico al largo; poco mossi gli altri bacini.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. VENERDI’ 2 DICEMBRE Nord: cielo sereno od al piu’ poco nuvoloso un po’ su tutte le regioni ad eccezione del levante ligure e dell’Appennino emiliano dove si presenteranno addensamenti piu’ consistenti; foschie dense o banchi di nebbia in formazione dalla serata sulla pianura padano-veneta. Centro e Sardegnanuvolosita’ variabile a tratti intensa sulle regioni tirreniche peninsulari, sull’Umbria e sulla Sardegna occidentale con la presenza anche di foschie dense al primo mattino; condizioni di bel tempo altrove. Sud e Siciliaaddensamenti anche consistenti su Basilicata e Calabria tirreniche, Campania e Sicilia settentrionale; cielo pressoche’ limpido e terso sulle restanti zone. Temperature: in aumento sia nei valori minimi che massimi. Venti: deboli dai quadranti occidentali al centro-sud e sull’Emilia-Romagna con locali rinforzi mattutini su Liguria, bassa Calabria ed alta Sardegna; deboli di direzione variabile sul resto del nord. Marida mosso a molto mosso il Mar Ligure; mossi il Tirreno centro meridionale, lo Stretto di Sicilia, lo Jonio ed il basso Adriatico ma con moto ondoso in graduale attenuazione; poco mossi i restanti bacini. SABATO 3: nuvolosita’ abbastanza estesa un po’ ovunque con locali piovaschi che interesseranno la Sardegna centro settentrionale, le coste meridionali laziali ed i litorali dell’alto Adriatico; foschie dense e banchi di nebbia al mattino e dopo il tramonto sulle aree pianeggianti del nord e costiere centrali. DOMENICA 4: nuvolosita’ irregolare a tratti intensa al nord e sulle regioni adriatiche con qualche debole e locale precipitazione proprio su queste ultime; cielo sereno o poco nuvoloso altrove; nebbia in banchi sulla pianura padano-veneta in diradamento durante le ore centrali della giornata. LUNEDI’ 5 MARTEDI’ 6: cielo molto nuvoloso o coperto sulle due isole maggiori e sulla Calabria con locali deboli rovesci, pressoche’ limpido e terso sul resto della Penisola.