Liguria, dissesto idrogeologico: “Pronti a stanziare 2.5 milioni di euro”

Due milioni e mezzo di euro a fondo perduto come contributo della Giunta regionale ligure per ripristinare le normali condizioni di vita nelle zone colpite dal maltempo la scorsa settimana

Due milioni e mezzo di euro a fondo perduto come contributo della Giunta regionale ligure per ripristinare le normali condizioni di vita nelle zone colpite dal maltempo la scorsa settimana. Lo ha comunicato questa mattina a margine del convegno sul dissesto idrogeologico a Palazzo Ducale, l’assessore regionale alla Protezione civile, Giacomo Giampedrone. Le risorse verranno stanziate dalla Giunta in attesa del riconoscimento dal Governo dello Stato di emergenza richiesto dal Presidente della Regione. “Nell’attesa della risposta del Governo – ha spiegato Giampedrone – stiamo ragionando su una serie di interventi economici della Regione con le ultime accise dei vecchi stati di emergenza che abbiamo ancora a disposizione, che verranno messe subito in circolo per ripristinare le situazioni gravi. Faremo un ordine di priorita’ grazie anche al lavoro dei nostri tecnici insieme a quelli del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile per capire quali sono le situazioni piu’ gravi. Mi pare che la priorita’ verra’ data ai territori ancora isolati per cui a favore della viabilita’”.