Maltempo, Chiamparino: “Valutazione dei danni in Piemonte in fase di completamento”

"Ho avuto dal capo della protezione civile Curcio, rassicurazioni che la procedura di quantificazione dei danni per la alluvione in Piemonte sta andando avanti"

Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparimo in aula del consiglio regionale oggi pomeriggio ha detto: “Abbiamo chiesto la proroga dei tempi per pagamento delle tasse e che i Comuni alluvionati possano usare gli avanzi di amministrazione”. “Ringrazio tutti i numerosi gruppi che hanno lavorato per limitare i danni alle persone e alle cose, compresi i tanti volontari”, ha aggiunto il presidente della Regione Piemonte “I danni sono stati contenuti per l’intervento della protezione civile e per le opere di prevenzione“, ha sottolineato Chiamparino che ha anche illustrato l’ emendamento per i fondi per l’alluvione (10 milioni) e sospensione del pagamento della raccolta rifiuti nelle zone interessate dalla calamità , approvato dall’aula. “Ho avuto dal capo della protezione civile Curcio, che ho sentito oggi, rassicurazioni che la procedura di quantificazione dei danni per la alluvione in Piemonte sta andando avanti e i tecnici stanno completando il dossier per arrivare alla quantificazione necessaria per la assegnazione delle giuste risorse una volta ottenuta la dichiarazione dello stato di calamità per il Piemonte, come ho chiesto nella richiesta inviata venerdì”, ha aggiunto Chiamparino.