Maltempo, il ministro Costa: “Servono risorse ingenti in Piemonte”

Proseguono i sopralluoghi del ministro per gli Affari regionali, Enrico Costa, nei comuni piemontesi colpiti dal maltempo dei giorni scorsi

LaPresse/Marco Alpozzi

Proseguono i sopralluoghi del ministro per gli Affari regionali, Enrico Costa, nei comuni piemontesi colpiti dall’alluvione dei giorni scorsi. Dopo Ormea, Garessio, Priola, Nucetto, Bagnasco e Ceva, Costa si è recato a San Michele Mondovì, Torre Mondovì, Montaldo Mondovì, Pamparato, Roburent, Bastia, Carrù e Farigliano. Insieme ad amministratori e cittadini, si è recato nei luoghi maggiormente colpiti, in cui i danni sono stati più rilevanti. “Saranno necessarie – osserva Costa – risorse ingenti per interventi particolarmente significativi e urgenti. Con i sindaci abbiamo parlato delle iniziative da intraprendere nell’immediato. Ho garantito un impegno costante al fianco delle comunità colpite”.