Maltempo, Torino: al via il piano di ripristino della città

E' iniziato il lavoro di quantificazione dei danni causati dal maltempo a Torino: si stanno programmando gli interventi di pulizia e rimozione

LaPresse/Marco Alpozzi

E’ iniziato il lavoro di quantificazione dei danni causati dall’alluvione a Torino. Oggi si è tenuta la riunione del tavolo operativo fra Comune e Amiat per definire gli interventi di pulizia ed è in fase di definizione l’operazione di rimozione del limo nelle zone interessate dall’esondazione dei fiumi. La pulizia dei percorsi pedonali e ciclabili avrà la priorità affinché siano sicuri e pienamente accessibili. Per quanto riguarda i danni provocati al suolo pubblico, poiché le Circoscrizioni non hanno le risorse, sarà il Comune a mettere a disposizione una squadra di manutenzione che interverrà dove ritenuto prioritario. Amiat effettuerà inoltre un’attività straordinaria di raccolta di oggetti e arredi danneggiati dall’alluvione che i cittadini delle zone colpite dall’esondazione, l’area del Meisino e corso Moncalieri, borgo Fioccardo, potranno eccezionalmente lasciare in strada vicino ai cassonetti.