Terremoto, a Norcia la cappella – container: “Diremo messa per le poche anime coraggiose rimaste”

I monaci benedettini di Norcia hanno un nuovo container che sarà adibite a cappella dopo che il Terremoto ha praticamente distrutto la cattedrale della città

LaPresse/Roberto Settonce

I monaci benedettini di Norcia hanno un nuovo container che sarà adibite a cappella dopo che il Terremoto ha praticamente distrutto la cattedrale della città. E’ stato “gentilmente offerto” ai religiosi – come scrivono su Internet – dall’associazione Umanitaria Padana. “A partire da domenica prossima – ha annunciato il priore, padre Benedetto -, la cappella ci permetterà di celebrare la messa sui terreni del monastero (San Benedetto in Monte), con le poche anime coraggiose che ancora rimangono a Norcia, e di fornire benefici immediati ai locali e consentirci di ricominciare a tornare, anche se solo in parte, alla normalità”.