Terremoto: ad Amatrice sono state rimosse 1000 tonnellate di macerie

Continuano le attività di sgombero delle macerie su Corso Umberto I ad Amatrice, città colpita dai terremoti di agosto e ottobre

LaPresse/AbacaPress

Continuano le attività di sgombero delle macerie su Corso Umberto I ad Amatrice, città colpita dai terremoti di agosto e ottobre. L’obiettivo dell’operazione è liberare l’area entro i primi dieci giorni di dicembre per consentire l’accesso ai mezzi nella zona rossa. “Complessivamente – fa sapere il Dipartimento della Protezione civile su Facebook – sono già state rimosse oltre 1.000 tonnellate di macerie, che vengono trasportate nel sito di deposito di Posta”, un comune vicino. Una volta liberato il corso sarà possibile avviare gli interventi di messa in sicurezza degli edifici di interesse storico.