Terremoto in Calabria del 16 novembre 1894: la storia del Miracolo della...

Terremoto in Calabria del 16 novembre 1894: la storia del Miracolo della Madonna del Carmine di Palmi

Il miracolo della Madonna del Carmine di Palmi è associato all'evento sismico del 16 novembre 1894

Il forte terremoto che sconvolse la Calabria nell’autunno del 1894 viene ricordato ancora oggi per via delle celebrazioni legate al “miracolo della Madonna del Carmine di Palmi”. Secondo la Chiesa cattolica questo miracolo sarebbe avvenuto tra il 31 ottobre 1894 ed il 16 novembre 1894 presso Palmi, città situata molto vicino all’epicentro del sisma del 16 novembre.

In quel periodo, secondo quanto riportano testimonianze dell’epoca, gli occhi della statua della Madonna del Carmine vennero visti muoversi per ben diciassette giorni insieme a cambiamenti di colorazione del volto. La stampa locale e nazionale si occuparono dell’avvenimento dandogli un certo risalto. La sera del 16 novembre, proprio mentre i fedeli improvvisavano una processione della statua per le vie cittadine, un violento terremoto colpì l’area lasciando vittime, feriti e gravi danni in tutta l’attuale provincia di Reggio Calabria.

Il ricordo del miracolo della Madonna del Carmine, legato al sisma del 1894, è uno degli esempi italiani di eventi sismici ricordati dalla collettività grazie a tradizioni popolari e memoria condivisa. Come ricordato dall’INGV in un interessante articolo, se non fosse per tradizioni popolari come questa, le testimonianze su eventi sismici del passato non sarebbero arrivate fino ai giorno nostri. La conoscenza del passato sismico del paese è indispensabile per evitare che in futuro nuovi terremoti ci prendano alla sprovvista.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...