Terremoto Centro Italia: notte al gelo per gli sfollati di Norcia e Valnerina

LaPresse/XinHua

Notte gelida per gli sfollati di Norcia e della Valnerina colpite dal terremoto nel Centro Italia. “Al momento non abbiamo alcuna segnalazione di danni e di tende divelte” a causa del vento, spiega l’assessore comunale di Norcia Giuseppina Perla. “Per limitare i disagi dell’ondata di freddo che e’ calata nel centro Italia abbiamo intensificato i riscaldamenti nelle tensostrutture comunali, dove invitiamo la gente che vive ancora nelle piccole tende a trovare riparo almeno fino a quando le temperature si manterranno su questi livelli“. “Resta la grande preoccupazione per come affronteremo l’inverno. La notte appena trascorsa e’ stata solo un anticipo di quello che ci attendera’ nelle prossime settimane e per questo chiediamo che ci vengano inviati i container quanto prima“.

Per le prossime ore il Centro funzionale della Protezione civile dell’Umbria prevede un leggero miglioramento, anche se le temperature minime scenderanno ancora e le massime rimarranno stazionarie.