WI-FI: la notte bisogna spegnerlo?

WI-FI..quali sono i rischi? E' meglio spegnerlo di notte? Emana radiazioni pericolose per la salute? Alcuni consigli per proteggere la vostra famiglia!

La connessione ad internet tramite wi-fi è la modalità usata dalla stragrande maggioranza delle persone.. ma quali rischi si nascondono dietro il wi-fi? Ed essendo indispensabile di giorno, la notte è meglio spegnerlo?

Il Wi-FI influisce senza alcun dubbio sul nostro stato di salute. Alcuni esperti lo etichettano come il “nemico silenzioso” a causa delle radiazioni che emette giornalmente.

Duemila studi diversi hanno evidenziato l’esistenza di una stretta correlazione tra tumori ed esposizione prolungata alle radiazioni elettromagnetiche, che potrebbero inoltre portare a disturbi di sonno, mal di testa ed iperattività.

Gli esperti inoltre lanciano un campanello d’allarme significativo se in casa ci sono bambini in quanto soggetti deboli e più sensibili ai danni delle radiazioni ,essendo in pieno processo di sviluppo.

Addirittura, in ragione di ciò , Paesi come l’Inghilterra , la Francia e la Svezia, hanno deciso di togliere da scuole e musei il wifi per incentivare lo sviluppo di connessione ad internet tramite rete elettrica.

Per proteggere la vostra famiglia basta seguire alcuni semplici consigli:

  • spegnere il router wifi di notte o quando nessuno sta utilizzando la connessione.
  • meglio posizionare il dispositivo wifi in luoghi non troppo frequentati dagli abitanti della casa: evitare dunque stanze da letto e cucina.
  • utilizzare pc e telefono senza esagerare e mai nelle camere da letto.

Dunque l’esposizione eccessiva a queste radiazioni non deve essere sottovalutata e, sebbene sembri che si possa fare molto poco, in realtà ognuno può prendere le giuste precauzioni per ridurla.