1 dicembre 1328, un forte terremoto colpisce l’area di Norcia

Il terremoto di Norcia del 1328 è uno degli eventi sismici più importanti che abbiano colpito l'area nei secoli passati

Il primo dicembre del 1328, un terremoto di magnitudo momento Mw 6.5 colpiva il centro Italia, nell’area di Norcia (Umbria). Il terremoto ebbe effetti catastrofici a Montesanto e Preci (intensità X grado MCS), ma vi furono pesanti danni anche a Cascia, Cerreto, Visso, Monte San Martino e Camerino. Secondo le testimonianze dell’epoca, riportate alla luce dai geologi storici che hanno compilato il database dei terremoti italiani CPTI15, il sisma venne avvertito distintamente anche a Roma (intensità IV grado MCS). Qullo del 1° dicembre sarebbe solo l’evento più forte di una lunga serie di terremoti che coinvolsero l’area in quel periodo.