Aviaria: il Giappone sopprime 230mila uccelli

A causa di un nuovo focolaio d'influenza aviaria, le autorità giapponesi hanno deciso di abbattere altri 230mila uccelli

A causa di un nuovo focolaio d’influenza aviaria, le autorità giapponesi hanno deciso di abbattere altri 230mila uccelli, portando il totale a circa 560mila gli esemplari soppressi dall’inizio della settimana. Lla nuova infezione è stata localizzata nella località di Joetsu dopo l’improvvisa morte di diverse decine di polli.