Influenza: virus vivo modificato per un nuovo vaccino “scudo”

I test hanno mostrato che il prodotto negli animali è efficace e offre una protezione completa contro l'influenza

Genetica alleata della ricerca contro l’influenza. Ingegnerizzando il virus vivo di questo malanno stagionale, gli scienziati della Peking University a Pechino (Cina) hanno creato un vaccino in cui il microrganismo è in grado di attivare il sistema immunitario, ma non può replicarsi nelle cellule sane. Un approccio, si legge su ‘Science’, che potrà portare a un maggior uso di vaccini a virus vivo, anche contro altre patologie. Il vaccino cinese si è rivelato efficace in topi, porcellini d’India e furetti. Il team di Longlong Si ha modificato il codice genetico del virus dell’influenza A in modo che il vaccino, abbastanza potente da attivare il sistema immunitario, non sia più in grado di replicarsi nelle cellule normali. I test hanno mostrato che il prodotto negli animali è efficace e offre una protezione completa contro l’influenza. Questo tipo di vaccino può essere potenzialmente adattato a ogni altro virus, concludono gli autori.