Maltempo, Taranto: la Capitaneria ha evitato la collisione tra navi

L'intervento del personale in servizio nella sala operativa della Capitaneria di porto di Taranto ha permesso di evitare il rischio di collisione tra navi

L’intervento del personale in servizio nella sala operativa della Capitaneria di porto di Taranto ha evitato il rischio di collisione tra navi all’interno della rada del Mar Grande per via delle raffiche di vento molto forti e della presenza di numerosi mercantili alla fonda. Nello specifico, una motonave battente bandiera Hong Kong, ferma all’ancora in Rada Mar Grande, stava subendo uno spostamento di posizione verso un’altra nave, l’ancora di bordo non riusciva infatti a fare presa sul fondo. Sono state quindi attivate le procedure previste per casi del genere: il personale di servizio nella sala operativa ha inviato a bordo della nave il pilota di turno del porto, che ha ordinato al comandante della nave di salpare l’ancora. E’ stato disposto che la nuova operazione di ancoraggio avvenisse con l’ausilio di un rimorchiatore portuale. Nella tarda serata di ieri, la nave in questione riassumeva l’assetto di sicurezza e per tutta la notte la stessa nave, così come le altre, venivano contattate via radio, ad intervalli regolari, per verificare la loro posizione ed assicurarsi che le stesse mantenessero attivo il servizio di guardia.