Ricerca: creata piattaforma cloud per monitorare le epidemie

Microreact è un sistema basato su un cloud che combina la potenza degli open data e del web

Una piattaforma per la visualizzazione e il monitoraggio in tempo reale di focolai di Ebola, Zika e di infezioni da microbi resistenti agli antibiotici. A metterla a punto i ricercatori britannici del Wellcome Trust Sanger Institute e dell’Imperial College di Londra, che hanno l’hanno chiamata ‘Microreact’ e che ne parlano sulla rivista ‘Microbial Genomics’. Il team ha collaborato con la Microbiology Society per consentire a qualsiasi ricercatore, ma anche persona, in tutto il mondo di condividere le informazioni sui focolai di malattia, che finora sono rimaste rinchiuse nelle banche dati. Microreact è un sistema basato su un cloud che combina la potenza degli open data e del web, per permettere a chiunque di esplorare ed esaminare le informazioni in velocità e con un dettaglio senza precedenti. Uno strumento importante nella corsa al controllo di infezioni come Ebola o Zika, o la crescente minaccia legata ai superbatteri.