Terremoto, Fondo di Solidarietà: il Parlamento Europeo approva risoluzione per velocizzarlo

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione che chiede di velocizzare la mobilitazione del Fondo di solidarietà dell' Unione europea (Fsue) per le zone colpite dal Terremoto

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione che chiede di velocizzare la mobilitazione del Fondo di solidarietà dell’ Unione europea (Fsue) per le zone colpite dal Terremoto in Italia e di escludere gli investimenti per la ricostruzione dal calcolo del deficit previsto dal Patto di Stabilità. Il testo, votato oggi, era stato calendarizzato e messo in discussione già prima di ieri, quando la Commissione europea ha annunciato l’erogazione di una tranche di aiuti per 30 milioni di euro dal Fsue. L’esecutivo comunitario ha deciso inoltre di proporre il cofinanziamento fino al 100% delle operazioni di ricostruzione, iniziativa che dovrà adessoricevere il via libera del Parlamento europeo e del Consiglio.